Danica Patrick onorerà Robert Yates a Darlington

Nel pomeriggio di ieri è stata presentata la vettura con il Trowback Paint Scheme di Danica Patrick  in occasione della prossima gara di Darlington.

La pilota del team Stewart-Haas riporterà in vita i colori storici che hanno rappresentato il Robert Yates Racing tra il 1996 e il 2000  con un blu scuro, rosso e bianco targato Ford Credit. Una vettura in pista guidata dal grande Dale Jarrett, in quegli anni sempre al vertice delle classifiche. Jarrett vinse con questi colori ben 19 delle sue 32 vittorie in carrierà conquistando il titolo 1999, il secondo posto nel 1997, il terzo nel 1996 e 1998 e rimase ai piedi del podio nel 2000.

Vettura dunque in pista in onore Robert Yates, che con il suo team ha conquistato 1 campionato piloti e  57 vittorie nell’ arco di 20 anni 1989-2009, annata della chiusura del Robert Yates Racing, il cui ultimo sussulto fu proprio con Jarrett a Talladega 4 anni prima.

Yates, da sempre promotore della Ford di cui tutt’ora ne è il fornitore di calibro con Jack Roush, rivedrà la sua vettura in pista a distanza di 16 anni il prossimo 3 settembre nella Bojangles Southern 500.Una gara che Yates vinse 3 voltecon Dale Jarrett (1997,1998, 2001).

dp trowback

Danica Patrick dal canto suo, all’ attivo con top ten stagionale e top 15 consecutivi nel mese di luglio, avrà l’onore, dopo il passaggio del suo team a Ford quest’anno di  rappresentare Robert Yates, la persona che ne è stata artefice della casa dell’ ovale blu in NASCAR in una delle gare più storiche del campionato.

Per lei, potrebbe trattarsi dell’ ultima gara su questo ovale, dato che al momento il suo futuro rimane incerto all’ interno del team causa alla vera e propria mancanza di sponsor per il prossimo anno.

 

Questo articolo è stato pubblicato in Il passato glorioso, News da Davide Sarti . Aggiungi il permalink ai segnalibri.

Informazioni su Davide Sarti

Mi chiamo Davide Sarti, laureato in Scienze della Comunicazione e seguito un corso gionalistico a Londra, sono a tutti gli effetti un grande appassionato della Nascar che sin dai tempi di Jeff Gordon ha seguito le orme dei vari campioni quali Jimmie Johnson e Tony Stewart. Cercherò di mostrarvi, raccontarvi tutto quello che si può sapere di questa categoria facendovi amare, possibilmente un mondo che sterza solo a sinistra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *