Ford Mustang nella Monster Energy Series dal 2019

Nella giornata odierna Ford Performance ha annunciato l’arrivo della Ford Mustang nella massima serie in sostituzione alla Ford Fusion a partire dalla prossima stagione.

Dall’ era moderna sancita con la stagione 1972, sono quattro i modelli Ford usati finora. Mustang seguirà la Torino usata fino al 1977, la Thunderbird ( 1977-1997), la Taurus (1998-2005) e l’attuale Ford Fusion dal 2006.

La decisione è dovuta al cambio effettuato da Toyota con un nuovo telaio ed il passaggio di Chevrolet da quest’ anno dal modello SS alla Camaro, la celeberrima muscle car.

E così anche Ford vuole stare al passo delle rivali, da sempre “nemica” numero uno di Chevrolet: 15 sono i campionati costruttori vinti della casa dell’ ovale blu, contro i 39 di Chevy; 658 le vittorie complessive dei piloti Ford, 779 i successi dei piloti Chevrolet.

Inoltre si può dare per certo che Ford non vede un titolo piloti dal 2004 con Kurt Busch, dopo averne vinti tre in 6 anni ( Jarrett 1999 e Kenseth 2003), tentando la mossa di portare la Fusion dal 2006 che si ha rivisto risultati eclatanti, ma a parte tre annate ( Keselowski con Dodge 2012, Kyle Busch 2015 e Truex Jr nel 2017 con Toyota) ha lasciato lo scettro a Chevrolet, merito soprattutto di quel Johnson alieno che all’ epoca non ne voleva sapere di sconfitte.

Dunque un passo decisivo, per ricalibrare la concorrenza, anche se, a pari fatti Ford sta letteralmente dominando la stagione odierna con 4 successi su 8 gare.

La Mustang è attualmente nella Xfinity Series dal 2011, assieme alla Camaro

Mustang

 

Questo articolo è stato pubblicato in News e contrassegnato come , , da Davide Sarti . Aggiungi il permalink ai segnalibri.

Informazioni su Davide Sarti

Mi chiamo Davide Sarti, laureato in Scienze della Comunicazione e seguito un corso gionalistico a Londra, sono a tutti gli effetti un grande appassionato della Nascar che sin dai tempi di Jeff Gordon ha seguito le orme dei vari campioni quali Jimmie Johnson e Tony Stewart. Cercherò di mostrarvi, raccontarvi tutto quello che si può sapere di questa categoria facendovi amare, possibilmente un mondo che sterza solo a sinistra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.