Kahne perde Great Clips. Futuro incerto

Il periodo buio di Kasey Kahne non tramonta più tanto da incupire il suo futuro sia all’ interno dell’ Hendrick Motorsports, sia nella NASCAR.

Dopo aver perso Farmers Insurance a fine dello scorso anno che lascerà a fine 2017, ora è la volta di Great Clips che rescinde il contratto con il pilota anticipando di un anno la sua uscita. Lo sponsor terminerà la sua unione dopo aver completato le 10  gare di sponsorizzazione come stabilito.

L’addio di Great Clips porta Kahne ad avere ancora un paio di sponsors che non superano il tetto massimo di tre gare annuali appiedato per il 2018. La clausola del suo contratto con il team scade proprio a fine del prossimo anno, ma il pilota aveva già annunciato la sua possibile partenza prima di tale data se i risultati non fossero migliorati, e al momento di miglioramenti ce ne sono pochi.

Il pilota non ottiene una vittoria dal 2014, ha mancato i playoffs negli ultimi due anni ed è 20° in classifica nell’ annata odierna: Al momento ci sono 3 top ten ( Daytona 7°, Atlanta 4°, Talladega 5°) in tredici gare condite da soli 17 passaggi al fronte.

In fondo una situazione critica che se non migliorerà potremmo nella peggiore delle ipotesi anche vedere Kasey Kahne fare altro abbandonando la posizione di pilota.

Kahne nuova livrea per Sonoma

Nelle cattive notizie, le buone vengono a galla. Kasey Kahne sarà affiancato dal colosso della Microsoft per la gara di Sonoma il prossimo 25 giugno. Infatti il team ha presentato la livrea cyan della Microsoft per sponsorizzare Windows 10, che torna a calcare il mondo dei motori dopo che Earnhardt Jr, suo compagno di squadra lo fece a Pocono e Sonoma nel 2014.

 

Questo articolo è stato pubblicato in News e contrassegnato come , da Davide Sarti . Aggiungi il permalink ai segnalibri.

Informazioni su Davide Sarti

Mi chiamo Davide Sarti, laureato in Scienze della Comunicazione e seguito un corso gionalistico a Londra, sono a tutti gli effetti un grande appassionato della Nascar che sin dai tempi di Jeff Gordon ha seguito le orme dei vari campioni quali Jimmie Johnson e Tony Stewart. Cercherò di mostrarvi, raccontarvi tutto quello che si può sapere di questa categoria facendovi amare, possibilmente un mondo che sterza solo a sinistra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *