Kurt Busch ottiene la pole a Las Vegas

Nella sua città natale Kurt Busch torna a parlare di sè conquistando la seconda pole della stagione compiendo un giro record a 196.328 miglie orarie distruggendo il record precedente di Jeff Gordon.

635927221935427952-2016-03-04-Kurt-Busch1

Kurt, che aveva già conquistato la pole anche ad Atlanta partirà di fianco a Joey Logano del team Penske seguito in terza posizione da Matt Kenseth del Joe Gibbs Racing. Il top five viene completato dal” altro Penske Brad Keselowski e  da Austin Dillon, autore finora di un buon inizio di stagione è a caccia della sua prima vittoria nella massima serie, nel tentativo di riportare quella Chevrolet numero 3 davanti a tutti, che tanto ricorda il pianto della perdita di Dale Earnhardt Sr.

Kevin Harvick partirà dalla sesta posizione mentre il vincitore di Atlanta, Jimmie Johnson scatterà dalla undicesima posizione.

le qualifiche sono però state caratterizzate da qualche visita al muro che ne ha compromesso la posizione in griglia di qualche pilota. Denny Hamlin vincitore della Daytona 500 sarà costretto a partire dal fondo dello schieramento così come il compagno di team Carl Edwards, il quale dopo aver sbattuto sul muro non ha avuto modo di completare la seconda sessione di qualifiche, di conseguenza accompagnerà Hamin dal fondo.

Giornata no anche per Kyle Busch (23°), Dale Earnhardt Jr ( 20°) e Danica Patrick (18°) ngli toccherà di risalire durante le 400 miglia del Kobalt Tools di Las Vegas se vogliono ottenere un buon risultato.

Questo articolo è stato pubblicato in News da Davide Sarti . Aggiungi il permalink ai segnalibri.

Informazioni su Davide Sarti

Mi chiamo Davide Sarti, laureato in Scienze della Comunicazione e seguito un corso gionalistico a Londra, sono a tutti gli effetti un grande appassionato della Nascar che sin dai tempi di Jeff Gordon ha seguito le orme dei vari campioni quali Jimmie Johnson e Tony Stewart. Cercherò di mostrarvi, raccontarvi tutto quello che si può sapere di questa categoria facendovi amare, possibilmente un mondo che sterza solo a sinistra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *