Larson conquista la Pole Position all’ Auto Club

https://i2.wp.com/b.fssta.com/uploads/2017/03/032417-nascar-kyle-larson.vadapt.767.high.0.jpg?w=584

Kyle Larson continua lo show stagionale  rimarcando la leadership con la sua prima pole position di stagione per l’ Auto Club 400 di Domenica in scena a Fontana.

Il pilota californiano ha fermato il cronometro sui 38.493 secondi alla velocità di 187.047 miglia orarie a 12 secondi dal termine dell’ ultimo round beffando Denny Hamlin di pochissimi decimi . Per Larson si tratta della seconda pole in carriera, dopo quella maturata a Pocono nel 2014 sempre a bordo della Chevrolet 42 del Ganassi Racing.

Denny Hamlin, Brad Keselowski, Martin Truex Jr e Ryan Newman completano il top five della griglia di partenza. La pole di Larson è il prosecuo del suo  straordinario inizio di stagione: tre secondi posti consecutivi in quattro gare, leadership del campionato ed ora ha l’onore di guidare il plotone in testa nell’ ovale di casa.

Il suo modo di correre lo mette tra i favoriti di domenica dove già nel 2014, annata in cui era Rookie, colse un brillantisismo secondo posto alle spalle di Kyle Busch, vincitore di quella gara.

“Sonocontento per il Team Target” ha annunciato Larson, “E’ stato un  bellissimo nizio di stagione ed è grandiso conquistare la pole qua in California. Non ho ottenuto una pole sin dalla stagione da Rookie” ha chiuso il pilota di Elk Grove, California.

Johnson, altro californiano scatterà dall’ ultima posizione dopo l’incidente nelle libere di venerdì; con lui non hanno preso parte alle qualifiche oey Logano Logano, Trevor Bayne, Matt DiBenedetto e Gray Gaulding, partiranno quindi dalle ultime file della griglia di partenza.

Questo articolo è stato pubblicato in News e contrassegnato come , da Davide Sarti . Aggiungi il permalink ai segnalibri.

Informazioni su Davide Sarti

Mi chiamo Davide Sarti, laureato in Scienze della Comunicazione e seguito un corso gionalistico a Londra, sono a tutti gli effetti un grande appassionato della Nascar che sin dai tempi di Jeff Gordon ha seguito le orme dei vari campioni quali Jimmie Johnson e Tony Stewart. Cercherò di mostrarvi, raccontarvi tutto quello che si può sapere di questa categoria facendovi amare, possibilmente un mondo che sterza solo a sinistra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *