Bass Pro Shops si lega a Martin Truex Jr

 

78bass-pro-shops-front-frrtwIl Furniture Row Motorsports di Brian Visser con base a Denver in Colorado ha annunciato nella giornata odierna il legame tra il suo pilota, Martin Truex Jr e Bass Pro Shops cambiando anche la livrea dell’ auto 78, finora dipinta con il classico colore nero che la contraddistingueva l’anno scorso.

Truex che ha già rifirmato l’accordo per tutto il 2016, avrà l’auto con il nuovo sponsor  primario per un totale di 9 gare che includono la Daytona 500 e la Coca Cola 600 di Charlotte il 29 maggio, e secondario nel resto delle gare affiancato a Denver Matress.  Le altre sette gare sono Phoenix ( 13 Marzo ), Texas (9 Aprile ), Talladega ( 1 Maggio), Kansas (7 Maggio), Daytona (2 Luglio), Bristol (20 Agosto) and Homestead.(20 Novembre). Lo sponsor ritorna così in mano a Truex Jr  che ne era legato ai tempi dell’ Earnhardt Inc ed Earnhardt Ganassi dal 2004 al 2009.

Nel corso della storia recente Bass Pro Shop ha anche sponsorizato piloti come Austin Dillon, Jamie McMurray e Tony Stewart i quali hanno fatto da promotore all’ azienda, che ora accompagnerà Truex ed il Furniture Row nella prossima stagione. Al momento non si sa per quanti anni durerà questa parternship.

Truex nel 2015 riuscì ad arrivare alla finale di Miami per il titolo chiudendo al quarto posto in classifica accedendo al Chase grazie alla vittoria di Pocono. Il 35enne di Mayetta, New Jersey viene da una stagione memorabile, la migliore della sua carriera in cui ha ottenuto 1 successo 8 top five e 22 top ten in stagione. Per lui il 2016 sarà la terza campagna con il team, il quale a Novembre aveva annunciato il cambio di motore da Chevrolet a Toyota.

Questo articolo è stato pubblicato in News e contrassegnato come , , da Davide Sarti . Aggiungi il permalink ai segnalibri.

Informazioni su Davide Sarti

Mi chiamo Davide Sarti, laureato in Scienze della Comunicazione e seguito un corso gionalistico a Londra, sono a tutti gli effetti un grande appassionato della Nascar che sin dai tempi di Jeff Gordon ha seguito le orme dei vari campioni quali Jimmie Johnson e Tony Stewart. Cercherò di mostrarvi, raccontarvi tutto quello che si può sapere di questa categoria facendovi amare, possibilmente un mondo che sterza solo a sinistra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *