Ufficiale: Byron nella Monster Energy Series dal 2018

Ora è ufficiale, William Byron prenderà il posto di Kasey Kahne sulla Chevrolet numero 5 dal prossimo anno. Il pilota 19enne nativo di Charlotte  passerà nella classe regina e prenderà parte alla Daytona 500 del 2018.

Tra gli sponsor primari di Byron ci saranno Axalta e Liberty University, quest’ ultimo al suo fianco già nella Xfinity Series. Byron completa così una rosa giovanissima che si racchiude attorno alla leggenda di Jimmie Johnson.

Elliott, 25 anni subentrò a Gordon nel 2016 sulla vettura 24, Bowman, 24 anni sarà sul sedile della vettura 88 dopo l’addio di Earnhardt Jr, ed ora Byron a 19 anni salirà sulla storica vettura di Hendrick di sua proprietà dal 1984.

Su quella vettura Byron avrà la possibilità subentrare a piloti che ne hanno scritto pagine di storia: Geoff Bodine, Ricky Rudd, Terry Labonte, Kyle Busch, Mark Martin e per ultimo Kasey Kahne, i quali insieme hanno ottenuto un complessivo di 38 vittorie in 33 anni di attività.

Johnson, 41 anni sarà il maestro di questi giovani che rappresenteranno il futuro di questa categoria in modo da costruirne campioni per il team più titolato dellas serie ( 12 campionati).

Da parte sua Byron ha nella sua breve carriera nelle stock car un complessivo di 10 vittorie (7 nella Truck, 3 nella Xfinity), 30 top ten in 54 gare  e quattro pole positions. Nonostante non abbia vinto il campionato Truck lo scorso anno, Byron è già qualificato per la post season nella Xfinity trovandosi ai vertici della classifica.

Il futuro dell’ Hendrick Motorsports è scandito da questi tre giovani che si apriranno strada nei prossimi anni, con Bowman sotto contratto per due anni, Elliott fino al 2022 e Johnson fino al 2020 nel tentativo di conquistare l’ottavo titolo.

Benvenuto William Byron!2016 Camping World Truck Kansas

 

Questo articolo è stato pubblicato in News e contrassegnato come , da Davide Sarti . Aggiungi il permalink ai segnalibri.

Informazioni su Davide Sarti

Mi chiamo Davide Sarti, laureato in Scienze della Comunicazione e seguito un corso gionalistico a Londra, sono a tutti gli effetti un grande appassionato della Nascar che sin dai tempi di Jeff Gordon ha seguito le orme dei vari campioni quali Jimmie Johnson e Tony Stewart. Cercherò di mostrarvi, raccontarvi tutto quello che si può sapere di questa categoria facendovi amare, possibilmente un mondo che sterza solo a sinistra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *