Petty Motorsports passa a Chevrolet

Richard Petty, il leggendario campione autore di 200 vittorie in carriera e 7 titoli, ha deciso per il 2018  di passare da Ford a Chevrolet con il suo team fondato nel 2000, Il Richard Petty Motorsports.

Nella sua storia il team ha maturato 20 vittorie (17 con Dodge e 3 con Ford), in cui Kasey Kahne rimane il miglior pilota di sempre, con ben 11 vittorie totali. Gli altri ad ottenere almeno un successo sono Bill Elliott ( 4 vittorie) Marcos Ambrose e Jeremy Mayfield ( 2 vittorie a testa) ed infine, Aric Almirola ( 1 vittoria).

Dopo 831 gare con Dodge e 681 gare con Ford, Il RPM passa all’ altro motore a stelle strisce per la prima volta nella sua storia, Chevrolet, alfiere di questa categoria con ben 39 titoli complessivi.

In questo modo il team crea un’ alleanza con il Richard Childress Racing  fornitore del motore Chevrolet  e la nuova Camaro ZL1.

Per l’occasione Click and Close sarà lo sponsor ufficiale di Bubba Wallace, subentrato ad Aric Almirola dalla prossima stagione, facendo di Wallace nuova forza del team nella speranza di ottenere risultati eclatanti, che mancano al team da almeno 7 anni.

Di seguito la foto della nuova Chevrolet Camaro del team:

 

 

 

 

Bubba Wallace con RPM nel 2018

Mentre stagione della Monster Energy Series si avvia verso la conclusione, continua a completarsi la rosa per il campionato del prossimo anno.

Sarà Darrell Wallace Jr a salire sulla Ford Fusion 43, la celeberrima auto che ha generato e consolidato la leggenda di Richard Petty sulla quale ha ottenuto 192 delle 200 vittorie in carriera.  Wallace sarà il decimo pilota di quest’auto da quando Richard appese il volante al chiodo a fine stagione del 1992. Prima di lui sono passati John Andretti, Wally Dallenback, Bobby Hamilton,Christian Fittipaldi, Jeff Green, Bobby Labonte, Reed Sorenson, A.J. Allmendinger ed Aric Almirola, dei quali solo Hamilton, Andretti ed Almirola sono riusciti a riportare la vettura 43 in Victory Lane per un totale di 4 vittorie.

Wallace sarà anche il primo afro-americano a gareggiare full time nella massima serie, il quale ha già corso quest’anno prendendo il posto di Almirola per quattro gare, quando il cubano-americano è stato costretto a saltare dieci gare causa infortunio nella gara primaverile in Kansas.

Per quel che concerne Aric Almirola, al momento figura come pilota senza volante per la stagione 2018, seppur le speculazioni dei mesi scorsi lo davano sulla Ford Fusion 10 del Stewart-Haas Racing. Dunque nessuna notizia ufficiale e Almirola si aggiunge alle voci di Matt Kenseth. Kurt Busch, Danica Patrick, Landon Cassill e Michael McDowell tra i piloti free agent.

Almirola  ha ottenuto in carriera 1 vittoria a Daytona nel luglio 2014, 1 pole position a Charlotte nel 2012 e soli 176 giri in testa all’ attivo. Con solo tre gare rimaste nel campionato odierno, non ha molto ancora da dimostrare se non nella speranza di qualche buon risultato che possa valergli un sedile per il 2018.

Il Richard Petty Motorsport dovrebbe continuare la sua presenza in campionato con una sola organizzazione, la Ford 43.

GTY 694833794 S SPO MOT NAS USA PA

 

Danica Patrick lascia Stewart-Haas Racing

Danica Patrick non sarà pilota per lo Stewart-Haas Racing nel 2018 sulla Ford #10 da quanto è stato annunciato sul suo profilo ufficiale di Facebook.

“E’ stato un onore guidare per Tony Stewart, Gene Haas e tutta l’organizzazione dello Stewart Haas nelle ultime sei stagioni”, ha annunciato Danica Patrick “Insieme abbiamo ottenuto la pole a Daytona per le 500 miglia, sette top ten e  qualche altro momento entusiasmante durante questo periodo. A causa di una nuovo accordo con un nuovo sponsor per il 2018 è giunto il momento di finire la mia relazione con il team. Gli sponsor hanno un ruolo vitale in questo sport e sono stata molto fortunata nel corso della mia carriera, ma quest’anno hanno preso un’ altro tipo di piega. I nostri partner Aspen Dental e Code 3 hanno fatto un grosso lavoro per sponsorizzare le gare di questa stagione e mi gratifico con loro.”

AFBD4B5208134CCF898B831E611CBA3E

“Auguro il meglio per il team con il nuovo sponsor e pilota. Per quel che concerne me mi concentrerò in questo finale di stagione per finire nel migliore dei modi. Ho molta fede in me stessa e sono fiduciosa nel mio futuro”.

Al momento, Danica Patrick è senza volante per il 2018 e secondo le indiscrezioni nessun team sarebbe interessato a lei, nonostante la caterva di soldi  portati in questi anni nella NASCAR. Vero è che la mancanza di risultati eccellenti non  l’aiutano nel futuro all’ interno di questa categoria.  D’altronde Danica  Patrick, 35 anni ha già messo  in moto altre passioni come yoga, la nuova linea di abbigliamento e il vigneto nei pressi di casa sua aprendo possibilità di una seconda carriera in altri settori ma al di fuori del mondo dei motori.

Smithfield lascia Richard Petty per Stewart-Haas

Lo sponsor primario della vettura 43 in mano al leggendario Richard Petty, come owner e guidata da Aric Almirola saluta il team e pass ain mano ad un’ altro team fordista: lo Stewart-Haas Racing.

“Siamo lieti di annunciare che Smithfield  si unirà a Stewart-Haas Racing ad inizio 2018. La decisione di lasciare il Richard Petty Motorsports è stata difficile e speriamo con Stewart Haas di migliorare la nostra competitività in pista come leader di esportazioni di cibo”.

I dettagli di questo accordo verranno precisati in una data ancora da decidere. Questa è la causa forse primaria che ha portato Danica Patrick a lasciare il team, ma secondo le indiscrezioni si parla dell’ arrivo di Aric Almirola  che con Smithfield potrebbe  salire sulla Ford numero 10 nel 2018. sia Sponsor, sia pilota resteranno in mano a Richard Petty  fino a Miami, il quale ha confermato poche ore più tardi la partenza del pilota  cubano americano al termine della stagione.

Di conseguenza, sempre senza note ufficiali, Bubba Wallace sarebbe il candidato numero uno per prendere il posto di Almirola sulla Ford 43 nel 2018, dopo averlo sostituito per quattro gare portando a casa ottimi risultati.

In attesa di nuove ufficialità, i movimenti di mercato continuano a sorprendere per il 2018 con una vera rivoluzione della rosa piloti.

 

 

Bubba Wallace debutterà domani nella Monster Energy Series

Il pilota della Xfinity Series Bubba Wallace sarà al via per la Axalta 400 in sostituzione ad Aric Almirola, pilota ancora alle prese con la frattura vertebrale diagnosticata nella gara del Kansas.

Walllace salirà a bordo della celeberrima Ford 43 del Richard Petty Motorsports e debutterà ufficialmente nella massima serie nella giornata di domani in un ovale dove la scatola del cambio sarà messa sotto pressione unito ad un mix di tempistica e velocità.

In questo frangente Wallace prenderà il posto di Regan Smith( sostitituto di Almirola), il quale salì a bordo di quest’ auto a Charlotte e Dover, dove avrà la possibilità di aprire le porte per un futuro nella massima serie. Per lui Pocono è un ovale poco conosciuto dove solo lo scorso anno gareggiò nella Xfinity terminando 16°.

Una sorta di test per il pilota di Mobile, Alabama che nella serie minore si è guadagnato 33 top ten condite da due pole position. Nella stagione odierna Wallace spicca con cinque top 6s consecutive risultando tra i migliori piloti del campionato.

A questo proposito, in occasione di questa promozione il RoushRacing, team nella Xfinity di Wallace congelerà la squadra della vettura numero 6 per favorire il  suo percorso nella massima serie con il RPM. A dimostrazione della fiducia datagli dai due team, Wallace ha risposto con un 16° posto in qualifica per quello che è ormai l’inizio di un possibile  brillante futuro nella Monster Energy Series.