Johnny Sauter vince la NextEra Energy Resources 250

A Daytona Johnny Sauter apre il campionato nel migliore dei modi vincendo la prima gara della Camping Truck Series. La manovra spettacolare, poi risultata vincente i danni di GIlliland, porta la firma in e out di Sauter.

Il campione 2016 ha poi tenuto la testa della gara fino alla fine tenendo a bada un corto plotone di nove piloti, e aggiudicarsi per la terza volta in carriera la gara d’apertura.

Per Sauter si tratta della 18° vittoria in carriera rimarcando la sua bravura come finisher nei giganti ovali.

Alle sue spalle il giovane Justin Haley sopravvive al rocambolesco finale, tallonato a sua volta dal veteranissimo John Nemecheck, il quale a 54 anni non ne vuole sapere di appendere il volante al chiodo. Il top five viene chiuso da Ben Rhodes e Scott Lagasse Jr bravi ad evitare gli ultimi contatti in gara.

L’inizo pacato in cui ha visto GIlliland vincere lo stage 1 e la fase centrale in cui Sauter ne è uscito vincitore, è culminata  con alcuni rocambolesci incidenti e contatti nei giri finali. A farne le veci dei vinti ci sono Noah Gragson, Todd Gilliland, Grant Enfinger e Matt Crafton, costretti quasi tutti al ritiro.

Dopo la prima gara ora la Camping Truck si sposterà nel weekend ad Atlanta, dove la seconda gara stagionale attenderà i piloti per un ennesima rincorsa per vittoria.

 

636544261227609850-USATSI-10620831

 

 

Questo articolo è stato pubblicato in Truck Series da Davide Sarti . Aggiungi il permalink ai segnalibri.

Informazioni su Davide Sarti

Mi chiamo Davide Sarti, laureato in Scienze della Comunicazione e seguito un corso gionalistico a Londra, sono a tutti gli effetti un grande appassionato della Nascar che sin dai tempi di Jeff Gordon ha seguito le orme dei vari campioni quali Jimmie Johnson e Tony Stewart. Cercherò di mostrarvi, raccontarvi tutto quello che si può sapere di questa categoria facendovi amare, possibilmente un mondo che sterza solo a sinistra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *