Ufficiale: Erik Jones con Gibbs nel 2018

Neanche a dirlo giunge l’ufficialità dell’ arrivo di Erik Jones al Joe Gibbs Racing dalla prossima stagione. Il giovane pilota sostituirà Matt Kenseth a bordo della Toyota #20.

Jones 21 anni, è attualmente pilota della Toyota #77 per il Furniture Row Racing e sostituirà il veterano 45enne che a questo punto dovrà trovare un sedile disponbile in un’ altro team. D’altronde Kenseth aveva già annunciato che avrebbe detto addio a Joe Gibbs al termine della stagione odierna.

Monster_2017_erik_jones_550x440

Ringraziamento particolare da parte del proprietario Joe Gibbs: ” Matt è stato tremendo per l’assetto del team durante questi cinque anni sia fuori che dentro dal tracciato. E’ stato un grande amabasciatore degli sponsor ed un’ottimo compagno di team”. Per Kenseth si tratta inoltre di valutare il possibile ritiro dalle corse oltre che a prendere in considerazione un’ altro team.

Come team satellite il Furniture Row pare entusiasta di questa decisione un pò oscura nel futuro del team con base a Denver; infatti, Barney Visser ha espresso il suo entusiasmo del passaggio di Jones al Gibbs Racing, ma rimanendo più con i piedi per terra: ” Pareva chiaro che un secondo anno con il team 77 non sarebbe stato possibile per Jones che ha già dimostrato di avere l’abilità di gareggiare ad alto livello. Ma il nostro obiettivo rimane quello di qualificare Jones per i Playoff e stiamo lavorando per il 2018 potendo solo confermare che Truex Jr riotrnerà sulla vettura 78″. Da queste indiscrezioni non è detto che  Visser voglia  cercare un secondo pilota per il posto vacante di Jones oppure potrebbe semplicemente smantellare il team 77.

Jones ha all’ attivo 5 top ten in 18 gare, mentre Kenseth ha maturato ben 14 successi dei 38 totali sin dal suo arrivo JGR nel 2012. Inoltre vinseil titolo NASCAR nel 2003 con Roush.

Questo articolo è stato pubblicato in News e contrassegnato come da Davide Sarti . Aggiungi il permalink ai segnalibri.

Informazioni su Davide Sarti

Mi chiamo Davide Sarti, laureato in Scienze della Comunicazione e seguito un corso gionalistico a Londra, sono a tutti gli effetti un grande appassionato della Nascar che sin dai tempi di Jeff Gordon ha seguito le orme dei vari campioni quali Jimmie Johnson e Tony Stewart. Cercherò di mostrarvi, raccontarvi tutto quello che si può sapere di questa categoria facendovi amare, possibilmente un mondo che sterza solo a sinistra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *