John Hunter Nemecheck conquista il Gateway Motorsport Park

E’ John Hunter Nemecheck il vincitore della gara Truck nell’ atipico ovale di Gateway dove ha preso il largo solo quattro giri dal termine.

Il pilota 20enne figlio del grande Joe Nemecheck, si è qualificato secondo per la gara e ha superato Matt Crafton in affanno tra la curva 1 e 2 del giro 156 per poi resistere al rientro del polesitter Chase Briscoe.

Si tratta del suo primo successo in stagione che fa da garante ai playoff della stagione in corso aggiornando a quattro i successi totali in carriera; alternativamente suo padre Joe, che nella massima serie si era guadagnato il soprannome di “Front Row Joe” ha chiuso la gara al 28°posto  su 30 auto presenti in gara.

Il giovane Nemecheck ha effettuato il pIt stop al giro 131 montando solo due gomme e  benzina. Nonostante un pit stop non del tutto eccezionale,  il pilota è riuscito a risalire fino alla quinta posizione, infatti Nemecheck è avanzato fino alla quarta posizione a 20 giri dal termine, ma al momento dell’ unica caution di giornata causata da Raume, si è  ritrovato in terza posizione. Nella ripartenza le gomme più fresche lo hanno premiato a scapito di un Crafton che rissentiva del calo di rendimento dopo aver optato di non rientrare ai box.

Nemecheck ha condotto per un totale di 48 giri battendo Briscoe di 1,6 secondi; terzo il leader del campionato Johnny Sauter seguito da Matt Crafton e Grant Enfinger.

Briscoe dalla sua parte, vincitore del secondo stage e leader per 88  giri ha rifornito al giro 150 dopo il quale è rientrato 13° posizione nell’ arduo tentativo di raggiungere Nemecheck in vetta alla gara.

1. John Hunter Nemechek, Chevrolet, 160 giri

2. Chase Briscoe, Ford, 160

3. Johnny Sauter, Chevrolet, 160

4. Matt Crafton, Toyota, 160

5.  Grant Enfinger, Toyota, 160

6.  Christopher Bell, Toyota, 160

7. Ryan Truex, Toyota, 160

8. Ben Rhodes, Toyota, 160

9. Noah Gragson, Toyota, 160

10. Justin Haley, Chevrolet, 160

11. Austin Cindric, Ford, 160

12.  Cody Coughlin, Toyota, 160

13. Kaz Grala, Chevrolet, 160

14. Austin Hill, Chevrolet, 159

15. T.J. Bell, Chevrolet, 158

16.  Kyle Donahue, Chevrolet, 158

17. Jordan Anderson, Chevrolet, 154

18. Wendell Chavous, Chevrolet, 147

19. Josh Reaume, Chevrolet, garage, 145

20. Bryce Napier, Chevrolet, freni, 114

21. Todd Gilliland, Toyota, transmissione, 112

22. Norm Benning, Chevrolet, freni, 96

23. Camden Murphy, Chevrolet, freni, 43

24. Clay Greenfield, Chevrolet, garage, 26

25. Donnie Levister, Chevrolet, garage, 17

26. Kevin Donahue, Chevrolet, freni, 11

27. Travis Kvapil, Chevrolet, vibrazione, 3

28. Joe Nemechek, Chevrolet, vibrazione, 2

29. Tommy Regan, Chevrolet, transmissione, 1

30. Jennifer Jo Cobb, Chevrolet, sospensione, 0

Questo articolo è stato pubblicato in Truck Series e contrassegnato come , , da Davide Sarti . Aggiungi il permalink ai segnalibri.

Informazioni su Davide Sarti

Mi chiamo Davide Sarti, laureato in Scienze della Comunicazione e seguito un corso gionalistico a Londra, sono a tutti gli effetti un grande appassionato della Nascar che sin dai tempi di Jeff Gordon ha seguito le orme dei vari campioni quali Jimmie Johnson e Tony Stewart. Cercherò di mostrarvi, raccontarvi tutto quello che si può sapere di questa categoria facendovi amare, possibilmente un mondo che sterza solo a sinistra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *