NASCAR: Brian Scott si ritira a fine stagione

http://motorsportstribune.com/wp-content/uploads/2016/01/MediaTour2_RPM_Team2_012016-bob-leverone-nascar-via-getty-images.jpg

Brian Scott a 28 anni ha deciso di lasciare le corse alle sue spalle dopo quattro anni e sole 51 gare all’ attivo.

Una notizia che non ha una grossa voce, data la fama di Scott ma che comunque segna la fine di un capitolo e l’inizio di un altro, sia per il Richard Petty Motorports che per il pilota stesso.

I motivi di questo ritiro sono prevalentemente personali e strettamente legati al pilota, il quale ha deciso di stare più vicino alla famiglia.  Scott nella massima serie e nella sua unica stagione full time quest’anno in carriera ha ottenuto recentemente il secondon posto nella gara autunnale di Talladega oltre che a una pole position. Per il resto, la stagione di Brian Scott è stata opaca in cui figura 32° in classifica.

Migliori sono i risultati nelle serie minori, sia nella Xfinity, sia nella Truck nelle quali spiccano prestazioni di valore. Nella Xfinity  ha ottenuto 20 Top 5’s e 77 Top 10’s oltre a 5 pole position in 208 partenze spalmate in sette anni. Nella Truck invece, ha conquistato due gare a Dover nel 2009 e a Phoenix nel 2012 aggiungendo 8 Top 5’s e 23 Top 10’s in 62 partenze ufficiali.

Per quel che concerne il Richard Petty Motorsports, il proprietario Richard Petty ha confermato di mantenere attiva la Ford numero 44 ma non si hanno indiscrezioni o notizie del possibile sostituto di Scott, che affiancherebbe attualmente Aric Almirola, pilota della Ford 43.

Da ricordare che Scott è entrato nel 2016 in sostituzione a Sam Hornish Jr, il quale a sua volta sostituì Marcos Ambrose nel 2015, con la differenza che Petty “affondò” la Ford numero 9 guidata sia da Ambrose che da Hornish per reclamare  nel 2016 la Ford 44 guidata dalla sua famiglia negli scorsi anni.

Scott si aggiunge così a Tony Stewart tra i piloti full time che non vedremo più dalla prossima stagione.

 

Questo articolo è stato pubblicato in News e contrassegnato come , da Davide Sarti . Aggiungi il permalink ai segnalibri.

Informazioni su Davide Sarti

Mi chiamo Davide Sarti, laureato in Scienze della Comunicazione e seguito un corso gionalistico a Londra, sono a tutti gli effetti un grande appassionato della Nascar che sin dai tempi di Jeff Gordon ha seguito le orme dei vari campioni quali Jimmie Johnson e Tony Stewart. Cercherò di mostrarvi, raccontarvi tutto quello che si può sapere di questa categoria facendovi amare, possibilmente un mondo che sterza solo a sinistra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *