Tony Stewart si infortuna e non prenderà parte alla Daytona 500

TSM350_-_2015_-_Tony_Stewart_-_1_-_StierchNella giornata di Lunedì è giunta la notizia che  Tony Stewart, tre volte campione NASCAR e secondo pilota attivo con il maggior numero di successi con 48 si è infortunato alla schiena dopo un incidente con una 4×4 nei pressi di San Diego.

Il pilota è stato prontamente portato in ospedale e il team lo Stewart-Haas ha rilasciato un comunicato ufficiale: “Tony Stewart, pilota della Chevrolet numero 14 per lo Stewart-Haas Racing  nella Nascar Sprint Cup Series, ha subito un infortunio alla schiena in un incidente non professionistico Domenica pomeriggio. Stewart è sveglio e vigile, e può muovere tutte le estremità del corpo”.

Su questa base erano incerte le possibiltà per lui di iniziare la stagione 2016 il 13 di febbraio, ultimo anno della gloriosa carriera professionistica.

Infatti, ieri pomeriggio il team ha rilasciato un secondo comunicato come aggiornamento delle condizioni del pilota che ha sofferto una frattura ad una vertebra lombare nella zona bassa della schiena.” Stewart è stato trasportato in North Carolina  dove ha subito l’operazione Mercoledì. “Il periodo di recupero significa che Stewart salterà l’inizio della stagione. Una data per il suo ritorno non è ancora stata precisata ma è pianificato che dopo il completo recupero, il pilota ritornerà sulla Chevrolet numero 14 nel 2016″.

Secondo Il dottor Jerry Punch, noto analista della ESPN in Nascar  Tony Stewart è stato molto fortunato ” Queste fratture sono molto pericolose perchè i frammenti dell’ osso rotto possono penetrare la spina dorsale e creare altri seri problemi”.

Stewart, 44 anni salterà la celeberrima Daytona 500 non potendo così sfatare il mito di questa gara che non ha mai vinto carriera, seppur sia arrivato primo ben 19 volte su questo ovale. Al momento non si conosce il suo possibile sostituto a interim.

Questo articolo è stato pubblicato in News e contrassegnato come , , da Davide Sarti . Aggiungi il permalink ai segnalibri.

Informazioni su Davide Sarti

Mi chiamo Davide Sarti, laureato in Scienze della Comunicazione e seguito un corso gionalistico a Londra, sono a tutti gli effetti un grande appassionato della Nascar che sin dai tempi di Jeff Gordon ha seguito le orme dei vari campioni quali Jimmie Johnson e Tony Stewart. Cercherò di mostrarvi, raccontarvi tutto quello che si può sapere di questa categoria facendovi amare, possibilmente un mondo che sterza solo a sinistra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *