Larson conquista la Pole Position all’ Auto Club

https://i2.wp.com/b.fssta.com/uploads/2017/03/032417-nascar-kyle-larson.vadapt.767.high.0.jpg?w=584

Kyle Larson continua lo show stagionale  rimarcando la leadership con la sua prima pole position di stagione per l’ Auto Club 400 di Domenica in scena a Fontana.

Il pilota californiano ha fermato il cronometro sui 38.493 secondi alla velocità di 187.047 miglia orarie a 12 secondi dal termine dell’ ultimo round beffando Denny Hamlin di pochissimi decimi . Per Larson si tratta della seconda pole in carriera, dopo quella maturata a Pocono nel 2014 sempre a bordo della Chevrolet 42 del Ganassi Racing.

Denny Hamlin, Brad Keselowski, Martin Truex Jr e Ryan Newman completano il top five della griglia di partenza. La pole di Larson è il prosecuo del suo  straordinario inizio di stagione: tre secondi posti consecutivi in quattro gare, leadership del campionato ed ora ha l’onore di guidare il plotone in testa nell’ ovale di casa.

Il suo modo di correre lo mette tra i favoriti di domenica dove già nel 2014, annata in cui era Rookie, colse un brillantisismo secondo posto alle spalle di Kyle Busch, vincitore di quella gara.

“Sonocontento per il Team Target” ha annunciato Larson, “E’ stato un  bellissimo nizio di stagione ed è grandiso conquistare la pole qua in California. Non ho ottenuto una pole sin dalla stagione da Rookie” ha chiuso il pilota di Elk Grove, California.

Johnson, altro californiano scatterà dall’ ultima posizione dopo l’incidente nelle libere di venerdì; con lui non hanno preso parte alle qualifiche oey Logano Logano, Trevor Bayne, Matt DiBenedetto e Gray Gaulding, partiranno quindi dalle ultime file della griglia di partenza.

Gli ovali della Nascar: Auto Club Speedway

L’Auto Club Speedway è uno dei più nuovi impianti costruiti e di conseguenza ha una storia abbastanza corta che non supera i 20 anni. Ovale a forma di D, lungo 2 miglia  secche con una bassa pendenza, è stato aperto solo nel 1997 dopo due anni di costruzione.

La prima categoria a metterci piede è stata proprio la NASCAR nel 1997 e rispetto ad Atlanta, l’Auto Club fa parte di un’ altra corporazione di tracciati: l’ International Speedway Corporation che aquistò l’ovale nel 1999 aggiungendosi ad altri otto tracciati già facenti parte della compagnia, che dopo quell’ anno ne aquistò altri quattro, solo uno dei quali non attualmente nel campionato Nascar.329746784_0a6de0aa2a_b

Situato a Fontana in California presenta tre tipi di pendenza: 14° nelle curve,11° nel rettilieneo principale e solo 3 sul rettitlineo opposto. Al contrario di Atlanta però l’ Auto Club può essere usato  come tracciato interno e ospitare altre categorie, oltre alla NASCAR e alla “rivale” a ruote scopert Indycar.

Per quel che concerne la sua storia nella divisione Nascar si può dar per certo che il miglior pilota di sempre è Jimmie Johnson vincitore cinque volte (l’ultima nel 2010),ha il maggior numero di top five con 12, il maggior numero di giri compiuti in testa con 962 e la miglior posizione media finale con 6,6. I top ten sono appannaggio di  Matt Kenseth con quindici, mentre Jeff Gordon porta a casa il maggior numero di partenze (25) e di giri completati (5892). Tra i record di Gordon possiamo inoltre trovare il successo nel 1997, la prima visita della categoria nella quale il pilota ha completato le 500 miglia in 3h e 13m, la più veloce gara sulla distanza distanza sopracitata; mentre è di Stewart il tempo di percorrrenza sulle 400 miglia con 2 ore  e 39 minuti nel 2012.

Nata inizialmente come gara da 500 miglia l’Auto Club si è visto calare la distanza a 400 miglia a partire dal 2011; può inoltre vantare la sua presenza nel Chase dalla sua nascita (2004) fino al 2010, dopo il quale è diventata una sola gara nella sessione primaverile. Infine i motori più vincenti sono  Chevrolet  e Ford con 11 successi a testa, mentre Dodge e Toyota  collezionano rispettivamente, 1 vittoria Kasey Kahne nel 2006 e  2 vittorie Kyle Busch nel 2013 e 2014.